Certaldo

Adagiato su di un colle nel cuore della Valdelsa, Certaldo è uno di quei luoghi dove o rimani ammaliato dalla malia che emana o passi oltre per veder luoghi ben più conosciuti. Già punto strategico nel Medioevo e successivamente per la Signoria Fiorentina, grazie alla sua posizione geografica, lo è ancora oggi per i turisti che vogliono visitare la Toscana.

Certaldo, patria di Giovanni Boccaccio, uno dei padri della lingua italiana, tra le mura dello splendido borgo conserva le spoglie e la casa del novelliere dove ha sede una ricca biblioteca, nonchè l' imponente Palazzo Pretorio sulla cui facciata spiccano bellissimi stemmi in pietra serena e in terracotta invetriata della bottega dei Della Robbia.

Per arrivare al Borgo alto, oltre alle strada principale e a quella panoramica c'è un servizio funicolare con partenza dalla piazza Boccaccio ogni 15 min.

Vicinissimo alle più importanti città storiche d'arte come Firenze, Siena, Pisa, Volterra, San Gimignano.